Torna alla pagine di presentazione
 
ti trovi in: Aree - Formazione
 
Formazione

Area informazione, sensibilizzazione, formazione

 

A quest’area fanno riferimento servizi, progetti e iniziative di sostegno alla genitorialità, che si propongono di:

  • fornire indicazioni su opportunità, servizi, esperienze o particolari tematiche informazione
  • sollecitare interesse / promuovere riflessione sensibilizzazione;
  • sostenere l’acquisizione o il rinforzo di contenuti (approfondimenti su un argomento) e/o competenze riferite alle persona (abilità relazionali, comunicative, educative, ecc…) o attinenti a un ruolo (genitore, insegnante, rappresentante, operatore,…) (formazione).  

La maggior parte delle schede individua come destinatari direttamente i genitori (spesso in riferimento alla proposta di tematiche educative differenziate secondo l’età dei figli); altri interventi si rivolgono congiuntamente a genitori e ad altre figure presenti nei servizi e sui territori (insegnanti, educatori, allenatori, catechisti, ecc…). Queste ultime proposte pongono l’accento (in maniera più o meno esplicita) sulla ricerca di un’alleanza educativa tra gli adulti che si realizza con diversi gradi di approfondimento: dalla semplice condivisione di momenti di riflessione, alla ricerca di riferimenti comuni, a un atteggiamento strategico e continuativo che confina (per caratteristiche dell’intervento) con l’area della promozione di comunità. Alcune azioni, focalizzate su specifici momenti di transizione del ciclo di vita familiare (costituzione della coppia, nascita del primo figlio, figli in età adolescenziale) o su eventi critici (conflitto, distacco), sono indirizzate a persone coinvolte su un particolare tema (es.: gestanti, coppie, genitori con figli in ingresso al nido, ecc..), in alcuni casi accompagnando interventi formativi con azioni di sostegno.  

Gli interventi si collocano prevalentemente nella tipologia delle iniziative (azioni circoscritte di breve durata) e del progetto (dove l’azione formativa si coniuga a obiettivi articolati, spesso sconfinanti nelle altre aree). Le attività realizzate spaziano dalla pubblicazione di guide per orientarsi nei servizi, all’apertura di sportelli informativi e di orientamento, a convegni, seminari e altre iniziative che mirano a sensibilizzare le famiglie e la cittadinanza su specifiche tematiche (es. accoglienza, affido, comunità educante), fino alla proposta di percorsi formativi. Questi ultimi, a loro volta, si caratterizzano per la varietà delle forme organizzative: sia rispetto alla durata (due/tre serate, percorsi articolati, appuntamenti cadenzati durante tutto l’anno sociale) che rispetto alle metodologie (relazione frontale di espertilaboratori dove attivare competenze di gruppo; formule miste). Alcuni incontri formativi per genitori sono realizzati a completamento, o parallelamente, a interventi educativi rivolti ai figli (es. educazione affettiva-sessuale realizzata nelle scuole, percorsi sul tema della legalità, ecc.).  

I promotori delle attività sono soggetti sia pubblici che privati: per un terzo delle schede pervenute le iniziative sono stata progettate e/o realizzate in rete (coinvolgimento di almeno tre diversi enti/soggetti), in alcuni casi raccogliendo i bisogni intercettati da diverse agenzie educative.  

Dall’analisi delle schede pervenute è possibile tracciare un quadro delle linee di tendenza che caratterizzano le proposte, delle principali tematiche che vengono affrontate e indicare alcuni orientamenti di buone prassi.

 
Nuvola dei tag           
 
 

Visualizzare le attività: Chiuse      In corso

     
Risultati relativi al tag accoglienza
  Luogo Titolo scheda
1 almenno san salvatore spazio gioco cado giù
2 ambito della val cavallina rete di famiglie affidatarie
3 ambito della valle imagna e villa d'almè azione 1 - reti familiari progetto "ragazzi al centro"
4 ambito dell'alta val seriana e val di scalve vivere con la porta aperta: reti di solidarietà familiare per l'accoglienza
5 bergamo "genitorialita' solidali": progetto di formazione e accompagnamento a famiglie e adulti della citta' per l'apertura all'accoglienza
6 bergamo famiglie in rete
7 bergamo gruppo tecnico di coordinamento sul disagio dei minori e della famiglia
8 bergamo * la famiglia si racconta
9 bergamo percorsi formativi sull'adozione
10 bergamo progetto "accoglienza alle classi prime"
11 bergamo promozione all' accoglienza familiare
12 bergamo reti familiari, affidi, famiglie risorsa.
13 brembate di sopra * a come accoglienza
14 caravaggio iniziative ricreative
15 chiuduno accoglienza e patto educativo
16 colzate solidarietà familiare
17 grumello del monte gruppi di sostegno alla genitorialita' adottiva - grumello del monte
18 osio sotto famiglie insieme per una comunità che accoglie
19 ponte san pietro sportello socio-sanitario
20 romano di lombardia * famiglie accoglienti in rete per le famiglie con disagio del territorio
21 romano di lombardia * patti educativi tra famiglie
22 torre de' roveri rete famiglie aeper
23 treviglio orientamento
24 verdello apprendiamo a stare insieme
25 villa d'alme' sportello socio-sanitario
26 villongo corso per i genitori - "educazione emotiva"
27 villongo * nuove architetture familiari
28 zanica gruppi di sostegno alla genitorialita' adottiva - zanica
* Altri Comuni coinvolti. Aprire la scheda per i dettagli

 
 
Menu di navigazione
 
PROVINCIA DI BERGAMO - Settore Politiche Sociali
via Camozzi - Passaggio Canonici Lateranensi, 10 - 24121 Bergamo - Tel. 035 387.577 - Fax 035 387.659